CulturaMondo

Open Arms: la voce degli scrittori in difesa di 121 persone abbandonate in mare


In questi giorni la voce di diversi scrittori, artisti e intellettuali italiani sta cercando di denunciare l’aberrante situazione in cui 121 persone sono costrette in mare, senza un porto sicuro, a bordo dell’imbarcazione Open Arms. Da Michela Murgia a Roberto Savaino, da Valeria Parrella a Massimo Coppola.
Continua a leggere
Tags
Show More

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker